guttafol® BARRIERA 160 è un telo a 4 strati con un rivestimento in alluminio e una rete di rinforzo. Viene utilizzato come sottotegola, per l’impermeabilità e la riflettenza del calore estivo, e come barriera al vapore sia nell’estradosso che nell’intradosso del tetto.
Informazioni
Vantaggi
  • Barriera al vapore.
  • Elevata resistenza alla trazione.
  • Riflette l'irraggiamento solare.
Voce di capitolato
  • Telo impermeabile all’acqua, barriera vapore, termoriflettente con pellicola in polietilene rivestita in alluminio, con peso di 150 g/m², resistenza alla trazione su un campione di 5 cm non inferiore a 170 N, un valore Sd non inferiore a 150 m
  • classe di combustione pari a E.
Caratteristiche
Pellicola in polietilene rivestita in alluminio impermeabile e termoriflettente
Peso (DIN 1849-2)
150 (±20) g/m2
Valore Sd (EN1931)
180 (±50) m
Impermeabilità all'acqua (EN1928)
Conforme
Resistenza alla trazione long/trasv. (EN12311-1) (EN13859-1)
>280 / = 250 N/50 mm
Allungamento alla trazione long/trasv. (EN123111)
>15 / >15%
Resistenza allo strappo long/trasv. (EN12310-1) (EN13859-1B)
>170 / >170 N/200 mm
Classe di combustione (EN13501-1)
E
Stabilità termica
Da -40°C a +80°C
Resistenza agli U.V.
NO
Peso del rotolo
11,25 kg circa
Dimensioni del rotolo
1,5 x 50 m
Confezione
50 rotoli
Dati tecnici G20
Applicazione

Consigli di posa

Posa

guttafol® BARRIERA 160, se utilizzato come sottotegola per impermeabilizzazione e riflettenza del calore, deve essere srotolato in strisce parallele e sovrapposto almeno 20 cm, partendo dalla gronda fino al colmo, avendo cura di terminare 3 cm prima di esso. È consigliabile creare una camera d’aria di 2 cm tra l’isolante e il telo; fissarlo con graffette prima di sovrapporre il lembo successivo. Se posato come barriera al vapore nell’intradosso del tetto, si posa sempre a strisce parallele dal basso verso l’alto.