Grigliato erboso ecocompatibile in HDPE, tipo guttagarden®, a moduli di dimensioni cm 50 x 50 x 4 (misure esterne), con resistenza a compressione certificata da laboratorio ufficiale non inferiore a 375 KN/pezzo a 20°C, non inferiore a 270 KN/pezzo a temperatura di 80°C e non inferiore a 270 KN/pezzo con temperature di 120°C. Dilatazione termica a temperatura di 110°C entro 0,90% al mt. Peso piastrelle non inferiore ai 4,8 Kg/m².
Informazioni
Vantaggi
  • Elevata resistenza alla compressione degli elementi (150 ton/mq).
  • Ancoraggio sicuro del sottofondo grazie all’innesto a mezzo di denti dell’altezza di 3,5 cm.
  • Alveolo aperto su più lati per favorire lo sviluppo e le ramificazioni trasversali delle radici offrendo così maggiore stabilità al manto erboso.
  • Facile e veloce da posare grazie all’innesto di un gancio ad un occhiolo che diventa anche giunto di dilatazione.
  • La limitata superficie di ingombro degli elementi rispetto a quella del terreno garantisce condizioni vegetative migliori nella stagione calda.
Descrizione
  • guttagarden® veloce e semplice da posare.
  • L’alternativa “verde” alle griglie in cemento.
  • Grigliato erboso carrabile per parcheggi, vie d’accesso, e passi carrabili.
Materiale
Poliolefine
Dimensioni
Sup. netta (posata): cm 48,3 x 48,3 ±4%
Sup. lorda (modulo): cm 50 x 50 ±4%
Altezza nido d’ape: cm 4,0 ±4%
Altezza piede: cm 3,5 ±4%
Resistenza alla compressione a temperatura ambiente
> 375 kN/pezzo (150 ton/m2)
Tolleranza ±7%
Resistenza alla compressione con ciclo termico per 24 h
> 270 kN/pezzo a 80°C
> 270 kN/pezzo a 120°C
Temperatura d’esercizio
Da -40°C a +80°C
Capacità drenante della piastrella
>90%
Dilatazione termica
A 20°C = 0% - A 50°C = 0,28%
A 80°C = 0,63% - A 110°C = 0,87%
Peso singola piastrella
1,20 kg ±4%
Colore
Verde in tonalità omogeneo per lotti
Sigillatura del fondo
Viene evitata, grazie alla caratteristica costruttiva delle lastre in grigliato a nido d’ape che consentono un ottimo drenaggio
Struttura superficiale
Struttura a nido d’ape con moduli antiscivolo
Velocità di posa
Circa 30-40 m2/h
Confezione (Pallet)
N° 240 pezzi = 60 m2
Dati tecnici
Consigli di posa

Il grigliato erboso guttagarden® deve essere posato su un fondo adeguatamente livellato. Gli elementi che costituiscono la pavimentazione sono:
• il sottofondo;
• lo strato di allettamento;
• la posa del guttagarden®;
• la semina del tappeto erboso;
• la manutenzione.

Il sottofondo

Garantisce il trasferimento dei carichi determinati dall’utilizzo del grigliato. Viene comunemente realizzato in materiale inerte di idonea granulometria. Le sue caratteristiche ed il suo spessore vengono dimensionati in relazione alle caratteristiche del terreno e ai carichi di esercizio che graveranno sul grigliato guttagarden®.

Sottofondo per aree destinate al traffico veicolare ed aree pedonali:

si procede alla rimozione del terreno coltivo, si posa uno strato di tessuto guttatex® 400 in modo da garantire la separazione della massicciata dal terreno. Si realizza la massicciata con materiale inerte di idonea granulometria con spessore dimensionato (generalmente 20/40 cm) in relazione ai carichi di impiego del grigliato ed al tipo di terreno di sottofondo.

Lo strato di allettamento:

il riporto deve essere costituito da un misto alluvionale o di frantumazione con buona resistenza geomeccanica. Per quanto riguarda l’aspetto granulometrico è necessario utilizzare una pezzatura massima di 5-7 mm per il misto, o 3-6 mm di miscela di frantumazione. Anche lo strato di allettamento deve essere adeguatamente compattato e livellato. L’operazione di staggiatura non dovrà mai essere effettuata con temperature inferiori a 2°C.

Posa del guttagarden®

Una volta completata la fase di preparazione degli strati di supporto si inizia la posa del grigliato.
guttagarden® è dotato di appositi ganci maschio/femmina che rendono gli elementi estremamente solidali tra loro.

Non è necessario l’impiego di attrezzature meccaniche per la posa, poiché ogni singolo pezzo pesa solo 1,2 kg circa. Terminata questa fase si ricoprirà con terriccio vegetale tutta la superficie, garantendo comunque che il livello del terriccio sia a quota inferiore (0,5 cm) rispetto al filo superiore del grigliato.

Particolare attenzione si dovrà tenere nei bordi ove il grigliato dovrà essere contenuto da cordolature come una normale pavimentazione in autobloccanti, avendo l’accortezza di lasciare circa 5 cm di spazio tra l’ultima fila di prodotto ed il cordolo, per compensare eventuali movimenti.

È molto importante durante il periodo estivo, riempire gli alveoli immediatamente dopo la posa del grigliato erboso, anche lavorando per settori.

guttagarden® è facilmente tagliabile con un flessibile per poter alloggiare al suo interno pozzetti, tubi ecc.
Per quanto riguarda la posa in opera su scarpate, pendii o sponde stradali, particolare attenzione dovrà essere posta al riporto di posa, che dovrà essere costituito da materiali drenanti e nello stesso tempo stabili in fase di realizzazione dell’intervento e di esercizio della pavimentazione.

In caso di pendenze elevate, è raccomandato l’impiego di elementi di ancoraggio al terreno.

Semina del tappeto erboso

Per favorire l’ottimale crescita dell’erba, gli alveoli dovranno essere riempiti preferibilmente con un miscela composta per il 40% di sabbia, il 30% di torba e per il 30% di terriccio; è sconsigliato il riempimento degli alveoli con l’utilizzo del “ghiaietto”.

Prima di procedere al riempimento degli alveoli dovranno essere fissati, se si desidera delimitare i posti auto, i delimitatori di area per parcheggio. Per un rapido e duraturo sviluppo del manto erboso sono particolarmente consigliati tutti i tipi di prato resistenti alla siccità.

Prima di procedere alla semina si consiglia di irrigare abbondantemente a pioggia la pavimentazione.

Terminata la fase di semina è opportuno procedere ad un’adeguata concimazione e a frequenti irrigazioni fino alla formazione completa del tappeto erboso.

In presenza della giusta umidità, il terriccio di riempimento degli alveoli si abbassa di circa 1-1,5 cm lasciando all’erba lo spazio per svilupparsi, senza essere danneggiata dal transito.

Manutenzione

Le pavimentazioni verdi armate con guttagarden ® necessitano, come tutti i manti erbosi, di regolari innaffiature, tagli erba e saltuarie concimazioni.